Film
Lo Sguardo di Satana: Carrie

La locandina del film Lo Sguardo di Satana: CarrieTitolo Originale:
Carrie

Regia di:
Kimberly Peirce

Soggetto e Sceneggiatura di:
Roberto Aguirre-Sacasa, Stephen King

Attori protagonisti:
Chloë Grace Moretz, Julianne Moore, Judy Greer, Ansel Elgort, Gabriella Wilde, Portia Doubleday, Alex Russell, Michelle Nolden, Connor Price, Cynthia Preston

Direttore della Fotografia:
Steve Yedlin

Montaggio di:
Lee Percy

Colonna Sonora di:
Marco Beltrami

Nazione:
USA

Anno:
2013

Riassunto della Trama:
Carrie White è una timida ragazzina americana che frequenta la high school. Non è una giovane fortunata, infatti il padre è scomparso da anni e lei vive da sola con la madre, una fanatica integralista cristiana che spesso, come punizione, la rinchiude per ore nello “sgabuzzino della preghiera”. E a scuola le cose non vanno meglio: viene continuamente presa di mira dalle sue compagne di classe, cosa che non migliora quando a Carrie capita di avere la sua prima fuoriuscita di sangue mestruale proprio nelle docce della palestra.
Tra tutte le bulle che la prendono in giro, la peggiore è senza dubbio la perfida Chris, che non si lascia mai scappare l’occasione di vessare la ragazza quando la incrocia nei corridoi della scuola. In compenso, la migliore amica di Chris, Sue, si lascia impietosire dalla compagna sfortunata, tanto da convincere il suo ragazzo ad invitare Carrie al ballo scolastico, in modo di farle recuperare un po’ di autostima.
Ovviamente, la protagonista non riesce a credere alle sue orecchie quando viene invitata al prom da uno dei ragazzi più popolari della scuola. All’apice della felicità, comincia i preparativi per la festa. Tuttavia, parallelamente, Carrie si accorge che qualcosa sta cambiando nel suo corpo. Appena dopo il suo menarca, la studentessa comincia a sviluppare misteriosi poteri paranormali, che le consentono di muovere gli oggetti con la sola forza del pensiero. Quando la madre scopre queste sue capacità, comincia a pensare che le doti della figlia abbiano in realtà origine infernale, che questa sia una strega, che abbia stretto un patto con il diavolo. E nel frattempo il giorno del ballo si avvicina.
Benché la madre cerchi di dissuaderla dall’andare alla festa, intuendo, in qualche modo, che si tratti di una trappola, Carrie è irremovibile, arriva addirittura ad utilizzare i suoi poteri telecinetici contro la donna. Al ballo, comunque, tutto pare procedere bene, anzi, meglio di quanto la giovane avrebbe mai potuto sognare. Sta addirittura per essere incoronata reginetta, quando Chris attua il suo piano malvagio. Tirando una corda, fa precipitare in testa alla ragazza un’intera secchiata di sangue di maiale, umiliandola pubblicamente e suscitando l’ilarità della scuola intera.
È l’inizio della fine. In preda alla rabbia e alla vergogna, Carrie scatena tutti i suoi poteri sui presenti. Da qui in poi il film si trasforma in un cieco sterminio, nel tentativo di placare la propria sete di vendetta e la frustrazione di anni di soprusi.
(autore testo trama: )







Recensione:
Nessuna recensione per Lo Sguardo di Satana: Carrie


Locandine:

Locandina del film Lo Sguardo di Satana: Carrie Locandina del film Lo Sguardo di Satana: Carrie Locandina del film Lo Sguardo di Satana: Carrie Locandina del film Lo Sguardo di Satana: Carrie Locandina del film Lo Sguardo di Satana: Carrie Locandina del film Lo Sguardo di Satana: Carrie

Condividi la lettura con i tuoi amici!

Concorsi letterarii in Italia
Raccolta racconti Delitti al Thriller Cafè
Film horror: tutti i migliori del 2018

Tutti i migliori film horror del 2017

Tutti i migliori film horror del 2016

Film con zombie: i migliori

Favole Horror: le fiabe che fan paura da morire

La classifica dei 10 serial killer più famosi

Simboli Esoterici: significato, origini e uso

Film con vampiri: i migliori

Misteri e storie incredibili

Le più spaventose leggende metropolitane

I 10 animali più velenosi al mondo

Tutto sulla festa di Halloween del 31 ottobre

Il malato mondo dei serial killer

I peggiori disastri della storia umana

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy