Tulpa e le sue perversioni horror approdano in videoteca

Film > Notizie > CG Home Video ha fissato la data di pubblicazione dell’ultimo film di Federico Zampaglione per il 5 novembre 2013

È prevista per il 5 novembre 2013 l’uscita in DVD e Bluray di Tulpa - Perdizioni mortali, ultimo lungometraggio del cantante (e, ovviamente, regista) Federico Zampaglione, frontman dei Tiromancino.

Tulpa è il nome di un locale di lusso, dove chi entra, a patto che possa permettersi una quota di iscrizione stratosferica, ha la possibilità di realizzare ogni suo desiderio, anche il più perverso. Finisce per lasciarsi sedurre dal fascino di questo strano club privato anche la nostra protagonista, Lisa Boeri, una donna bella, ricca e potente, che ha messo la sua carriera davanti a sé stessa, privandosi così della possibilità di costruire una qualunque relazione stabile con un altro essere umano.

Lisa finisce invischiata in una spirale di sesso da cui le sarà impossibile uscire e che, presto, si trasformerà in un vortice di orrore e violenza. Tutte le donne e gli uomini con cui è stata cominceranno inspiegabilmente a morire, uccisi con una violenza inaudita da un misterioso assassino.
La prossima vittima potrebbe essere proprio lei.

Questo film è il terzo per Federico Zampaglione e con esso il regista mette in chiaro una volta per tutte il suo amore per il genere horror, di cui aveva già dato prova con il precedente Shadow.

Questa volta l’eclettico artista sceglie una strada un po’ più convenzionale rispetto al precedente titolo, tanto che si potrebbe leggere questa nuova pellicola come un vero e proprio tributo ai film della goldenage di Dario Argento, quelli del periodo Profondo rosso e L’uccello dalle piume di cristallo.

Una sorta di Hitchcock, ma con molto, molto più sangue.
Alcune sequenze, particolari tipi di uccisioni e torture, riprendono perfettamente quelle del grande maestro italiano della paura. Certo, il confine tra raffinata citazione e plagio più o meno velato è sempre molto sottile, tuttavia Zampaglione si è dimostrato abbastanza esperto nell’ambito dei film dell’orrore per potergli concedere un po’ di fiducia.

Dai suoi due precedenti lavori, l’eclettico artista romano ha ripreso anche buona parte del cast artistico. In primis la sua compagna: una Claudia Gerini sexy come non mai e poi Nout Arquint, inquietantissimo personaggio che aveva già recitato in Shadow e che qui interpreta la parte non troppo credibile di un guru tibetano, direttore del Tulpa.

Il cast può anche vantare i nomi di Crisula Stafida e Ivan Franek, che vedremo esibirsi in un interessante ménage à trois in compagnia della Gerini, oltre che quello di Michele Placido.

Insomma, anche se al suo debutto Tulpa - Perdizioni mortali non ha esattamente fatto impazzire i botteghini, l'imminente 5 novembre potrebbe essere una buona occasione per gli appassionati di riprendere l’ultima opera di un regista che nel panorama (a dire il vero non troppo florido) del cinema di genere italiano si pone come uno dei più interessanti.

Una foto da Tulpa - Perdizioni mortali

Una foto da Tulpa - Perdizioni mortali


Condividi la lettura con i tuoi amici!

Tulpa e le sue perversioni horror approdano in videoteca
Articolo scritto da:
Pubblicato il 01/11/2013
Fonte: LaTelaNera.com

Concorsi letterarii in Italia
Il Catalogo delle Bici Elettriche 2018

Film horror: tutti i migliori del 2018

Tutti i migliori film horror del 2017

Tutti i migliori film horror del 2016

Film con zombie: i migliori

Favole Horror: le fiabe che fan paura da morire

La classifica dei 10 serial killer più famosi

Simboli Esoterici: significato, origini e uso

Film con vampiri: i migliori

Misteri e storie incredibili

Le più spaventose leggende metropolitane

I 10 animali più velenosi al mondo

Tutto sulla festa di Halloween del 31 ottobre

Il malato mondo dei serial killer

I peggiori disastri della storia umana

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy | P.I. 03460680139