Bela Kiss, un film horror col noto serial killer ungherese

Film > Notizie > Famoso in tutto il mondo come il Mostro di Czinkota, Bela Kiss è oggi anche protagonista di una pellicola tutta brividi e mistero

Una foto del bel volto di Kristina Klebe

È disponibile dallo scorso 3 dicembre (2013) per tutti i servizi di home-video online Bela Kiss: Prologue, il film horror che parla di uno dei più efferati assassini del secolo scorso.

Nel 1912, il signor Bela Kiss era un comune cittadino ungherese. Viveva a Czinkota, non molto lontano da Budapest, aveva una moglie ben più giovane di lui, non era di origini ricche ma era istruito e amava leggere e, inoltre, aveva un buon lavoro. Un bel giorno trovo la mogliettina a letto con un altro uomo, perse le staffe e decise di uccidere entrambi a suon di botte.

Questi furono i primi due omicidi dell’uomo conosciuto da tutti come il Mostro di Czinkota. Nei due anni seguenti, quello che i suoi vicini definivano un signore “affabile” e “cortese”, uccise circa una ventina di altre persone. Tutte giovani donne, tutte indotte ad entrare in casa sua rispondendo ad annunci matrimoniali e tutte strangolate con una garrota. Poi arrivarono gli anni della Grande Guerra, Bela Kiss partì per il fronte e di lui non si seppe più nulla.

Nel frattempo, però, mentre il padrone di casa era sui campi di battaglia, per caso vennero scoperti nella sua abitazione alcuni bidoni di latta e, una volta aperti, al loro interno furono rinvenuti i corpi delle vittime, conservati nell’alcol e prosciugati del loro sangue. La polizia scoprì poi molti altri cadaveri nascosti negli angoli più disparati della casa, dal pollaio alla legnaia e una stanza segreta, nella quale erano gelosamente conservati gli averi delle vittime, oltre che le loro foto.

Gli inquirenti cercarono ovunque l’assassino ma, nonostante le diverse segnalazioni, prima in Europa, poi addirittura dall’America, non riuscirono mai ad acciuffarlo. E c’è chi dice che egli sa vissuto ancora per molti anni dopo la sua fuga e abbia ucciso ancora (per un migliore approfondimento vi rimandiamo all’apposito dossier su Bela Kiss).

Nel film Bela Kiss: Prologue cinque scassinatori di banche fuggono dalla polizia nascondendosi in un antico hotel nel cuore dell’Ungheria. E qui avranno a che fare con un’oscura presenza intenzionata a farli fuori.

Che si tratti del vero Bela Kiss, sopravvissuto in qualche modo per più di un secolo? Oppure di un emulatore folle? O magari solo di uno spettro, non per questo meno pericoloso?

Qualunque sia la risposta, i cinque personaggi avranno un bel po’ di filo da torcere per salvare la pelle in questo che non è un film-biografia, ma un horror vero e proprio.

Tra i protagonisti cui spicca una vera e propria veterana del cinema di genere come Kristina Klebe (nella foto sotto), presente in Zone of the Dead, Bread Crumbs, Halloween: The Beginning e altri.

Bela Kiss: Prologue è una produzione tedesca scritta e diretta dal debuttante Lucien Förstner ed è stata girata per celebrare i 100 anni dalla fuga del criminale. Sarà acquistabile o noleggiabile anche in DVD, per ora potete trovarlo disponibile su iTunes, Amazon o anche per PlayStation e X-box.


Condividi la lettura con i tuoi amici!

Bela Kiss, un film horror col noto serial killer ungherese
Articolo scritto da:
Pubblicato il 22/01/2014
Fonte: LaTelaNera.com

Concorsi letterarii in Italia
Raccolta racconti Delitti al Thriller Cafè
Film horror: tutti i migliori del 2018

Tutti i migliori film horror del 2017

Tutti i migliori film horror del 2016

Film con zombie: i migliori

Favole Horror: le fiabe che fan paura da morire

La classifica dei 10 serial killer più famosi

Simboli Esoterici: significato, origini e uso

Film con vampiri: i migliori

Misteri e storie incredibili

Le più spaventose leggende metropolitane

I 10 animali più velenosi al mondo

Tutto sulla festa di Halloween del 31 ottobre

Il malato mondo dei serial killer

I peggiori disastri della storia umana

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy