Recensione
San Valentino di Sangue 3D

San Valentino di Sangue 3D: visiona la scheda del film San Velentino di Sangue 3D (My bloody Valentine) è il nuovo film diretto da Patrick Lussier.
Problema: sembra proprio che quest'ultimo sia meglio come montatore che come regista, visto che tutte le volte che ha tentato il volo dalla plancia di montaggio è finito a girare insipidi sequel a encefalogramma piatto.

Non è una eccezione questo rifacimento del canadese Il giorno di San Valentino, che risente dell'opaco trattamento Lussier e si tramuta in anonimo slasher caratterizzato unicamente dall’estetica del protagonista (conciato da minatore, con tanto di maschera e scomodissimo piccone) e dall'inserimento, assai rozzo, di alcune scene atte a rendere al massimo in 3D.

Vola tutto verso lo schermo in questo film: picconi, getti di sangue, fasci di luce e persino globi oculari, ma alla fine si tratta dello stesso trucchetto ripetuto in continuo e quindi continuamente soggetto alla legge di sorprendere e deliziare sempre meno.
Questo e poco altro in un film condannato fin dalla fase di scrittura, che vede le quattro mani dei mezzi cervelli Todd Farmer e Zane Smith adagiarsi su un copione di servizio vecchio e stanco, che cerca di giocare dalle parti del giallo sull'identità dell’assassino ma tiene fuori schermo eventi importanti e mente spesso allo spettatore, impedendo ogni tipo di serio coinvolgimento nel meccanismo Chi è stato?.

Privati di questa componente e abbandonati in compagnia di attorame paratelevisivo ai limiti dell’indecenza (ma gli anziani se la cavano meglio dei giovani e Jaime King è bellissima, vale la pena dei 110 minuti) non possiamo far altro che illuderci durante i primi istanti, di buon livello, per poi annoiarci durante il resto della pellicola che segue una alternanza piuttosto precisa e stabile di sonnellini alternati da veglie omicide.

Gran parte del tempo di San Velentino di Sangue 3D viene speso a girellare per i rapporti di potere, le relazioni e i misteri passati e attuali del paesino, finendo più dalle parti televisive di Dallas e Dinasty che da quelle di Nightmare o Venerdì 13: forse bisognava passare più tempo in giro per le miniere e meno per i salotti.

Dopo il deserto postmoderno creato da Scream è davvero impossibile tentare di scrivere e girare banalissimi slasherini come questo, pena il finire per mettere su schermo una involontaria parodia della pellicola che si stava pensando, anche quando i toni vengono mantenuti seri per l'intera durata. E così capita anche all'onesto mestierante Lussier, che cerca di supplire a una profonda mancanza di talento e immaginazione con tanto mestiere ma che non riesce mai a far brillare nulla, fatta eccezione per la strana, lunghissima scena con una Betsy Rue sempre nuda cui ne combinano, psicologicamente e quindi fisicamente, di tutti i colori.

Se la putrefazione del genere slasher negli anni ottanta aveva fatto da humus per una rinascita semantica del genere nella decade seguente, non resta che sperare che l’attuale, drammatica crisi che vive l’horror statunitense possa generare uno sfoltimento dei ranghi e una futura età dell'oro. Ma ci accontenteremmo anche del rame, basta che le miniere vengano usate per scavare e cercare nuove vene e non per rimpastare gli scarti degli scavi precedenti.

San Velentino di Sangue 3D può interessare esclusivamente chi voglia farsi perforare le cornee da ogni oggetto che compaia sugli schermi: i feticisti del 3D troveranno collirio per le loro pupille in questa pellicola ma gli amanti dell'horror ne usciranno fuori con la déjà nausea vu e poco altro.


Titolo: San Valentino di Sangue 3D
Titolo originale: My Bloody Valentine 3D
Nazione: USA
Anno: 2009
Regia: Patrick Lussier
Interpreti: Jamie King, Kerr Smith, Jensen Ackles, Tom Atkins, Edi Gathegi, Kevin Tighe, Megan Boone

Condividi la lettura con i tuoi amici!

Recensione del film San Valentino di Sangue 3D
Recensione scritta da: Elvezio Sciallis
Pubblicata il 03/05/2009

Concorsi letterarii in Italia
Il Catalogo delle Bici Elettriche 2018

Film horror: tutti i migliori del 2018

Tutti i migliori film horror del 2017

Tutti i migliori film horror del 2016

Film con zombie: i migliori

Favole Horror: le fiabe che fan paura da morire

La classifica dei 10 serial killer più famosi

Simboli Esoterici: significato, origini e uso

Film con vampiri: i migliori

Misteri e storie incredibili

Le più spaventose leggende metropolitane

I 10 animali più velenosi al mondo

Tutto sulla festa di Halloween del 31 ottobre

Il malato mondo dei serial killer

I peggiori disastri della storia umana

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy | P.I. 03460680139