Recensione
Angel Heart - Ascensore per l'Inferno

Angel Heart - Ascensore per l'Inferno: visiona la scheda del film Non è la trama, tratta dal romanzo Falling Angel di William Hjortsberg a rendere Angel Heart - Ascensore per l'Inferno, pellicola scritta e diretta da Alan Parker (Birdy - le ali della libertà, Fuga di mezzanotte), meritevole di essere vista.

La forza del film è nelle sfumature cupe e nei toni scelti dal regista per questa detection-story al limite fra thriller e horror.

Mickey Rourke (The Wrestler, Sin City), con le sue cicatrici, l’aria trascurata, la sigaretta sempre accesa, lascia di sé una traccia splendente e maledetta, sorniona e sfatta. Impossibile da dimenticare nel film, e nell’immaginario del cinema. Come memorabile è Lisa Bonet (Nemico Pubblico, Alta Fedeltà) nel ruolo di Epiphany Proudfoot.

Si spazia in una vicenda dalle tinte forti, vagando da Brooklyn ad Harlem fino a New Orleans. Mentre la storia si intasa di mistero, ci si imbatte in inquadrature capaci di evocare grandi suggestioni.

Gli attori (tra i quali giganteggia un Robert De Niro dall'aspetto un po' troppo sopra le righe) e il regista riescono a ricostruire, nonostante uno script a tratti troppo arzigogolato, un mondo profondo, inquietante e imprevedibile, soffocato dal caldo (mai sconfitto dalle decine di ventilatori su cui il regista si sofferma), sangue sulle pareti, pratiche animistiche e misteri voodoo.

Questo film è una discesa, ripida, inesorabile che trascina lo spettatore in un ammasso di buio, mentale e fisico, visioni di morte e reminiscenze frammentarie che solo alla fine costruiscono un grande disegno. Un disegno che lascia attoniti a riflettere sull'ineluttabilità del destino e l'impossibilità di redenzione.

Angel Heart - Ascensore per l'Inferno: nessuno può fermare quell'ascensore. Si può solo precipitare. Giù. Dritti all’inferno.


Titolo: Angel Heart - Ascensore per l'Inferno
Titolo originale: Angel Heart
Nazione: Gran Bretagna, Canada, USA
Anno: 1987
Regia: Alan Parker
Interpreti: Mickey Rourke, Robert De Niro, Lisa Bonet, Charlotte Rampling, Brownie McGhee, Michael Higgins, Kathleen Wilhoite

Condividi la lettura con i tuoi amici!

Recensione del film Angel Heart - Ascensore per l'Inferno
Recensione scritta da: Antonino Alessandro
Pubblicata il 05/07/2011

Concorsi letterarii in Italia
Film horror: tutti i migliori del 2018

Tutti i migliori film horror del 2017

Tutti i migliori film horror del 2016

Film con zombie: i migliori

Favole Horror: le fiabe che fan paura da morire

La classifica dei 10 serial killer più famosi

Simboli Esoterici: significato, origini e uso

Film con vampiri: i migliori

Misteri e storie incredibili

Le più spaventose leggende metropolitane

I 10 animali più velenosi al mondo

Tutto sulla festa di Halloween del 31 ottobre

Il malato mondo dei serial killer

I peggiori disastri della storia umana
Master Gestione Rifiuti a Bologna
Master Esperto Ambientale a Mestre

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy | P.I. 03460680139