Film > Recensioni > Attack the Block - Invasione Aliena

Attack the Block - Invasione Aliena

Attack the Block - Invasione Aliena: visiona la scheda del film

Attack the Block - Invasione Aliena: leggi la trama del film

Attack the Block - Invasione Aliena
(Attack the Block)

Nazione:
Gran Bretagna

Anno:
2011

Regia:
Joe Cornish

Interpreti:
John Boyega, Jodie Whittaker, Alex Esmail, Nick Frost, Luke Treadaway, Franz Drameh, Leeon Jones, Simon Howard, Jumayn Hunter, Danielle Vitalis, Paige Meade



Attack the Block - Invasione Aliena (Attack the Block) è stato giudicato da molti uno dei film "di genere" migliori del 2011: concordo pure io con questi "molti".

Certo il film di Joe Cornish, quarantaquattrenne inglese qui al debutto sulla lunga distanza, ha i suoi difetti, ma la quantità di cose buone presenti al suo interno è tale da farli dimenticare in fretta.

Cornish, che è tra gli sceneggiatori dell'imminente Le avventure di Tintin: Il segreto dell'Unicorno di Steven Spielberg e si dedicherà presto alla sceneggiatura del supereroistico Ant-Man, ha prodotto una pellicola fresca e frizzante, riuscendo a rendere interessante e "maturo" qualcosa di pensato principalmente per un pubblico poco più che adolescenziale.

Ci è riuscito facendo ruotare l'intera esile trama di Attack the Block - Invasione Aliena attorno a una banda di giovani delinquenti della periferia londinese interpretata da un cast pennellato alla perfezione.

Agli assoluti debuttanti Sammy Williams, Michael Ajao, Paige Meade, Danielle Vitalis, Simon Howard, Leeon Jones, Alex Esmail, Alex Esmail e John Boyega si sono uniti i più "esperti" Luke Treadaway (Heartless, The Whistleblower, Scontro tra Titani), Franz Drameh (Hereafter), Jumayn Hunter (Eden Lake, Cherry Tree Lane), Jodie Whittaker e il notissimo Nick Frost (L'alba dei morti dementi, Hot Fuzz, Paul, Biancaneve e il cacciatore).

La cricca di teppistelli che è finita sulla pellicola è lettaralmente "irresistibile" e caratterizzata da una grande energia ironica, tipica dei più brillanti "giovani" in circolazione: il pubblico non può che esserne conquistato e seguire questa gang nel corso delle sue disavventure.

Disavventure che possono sì proporsi spesso con atmosfere e toni stralunati e comici, ma che sono così farcite di avvenimenti drammatici e da numerose morti da ricordare spesso allo spettatore che sta guardando un film (un po' di sci-fi, un po' horror) decisamente "serio".

Gli 80-85 minuti di durata della pellicola scorrono veloci e coinvolgenti, secondo ritmi indiavolati ben scanditi da una colonna sonora elettronica adeguata nella sua "pomposità". Battute e dialoghi al fulmicotone, tanto coloriti quanto inseriti perfettamente nel contesto alla "si salvi chi può" che vede i protagonisti perennemente in fuga, alla disperata ricerca di un rifugio o di una possibilità di contrattacco.

La storia del film è, come già accennato, risicata e "modesta" per sviluppo e componenti, ma Attack the Block non ne soffre: merito di un Cornish che con arte, abilità e mestiere offre allo spettatore solo i frutti più gustosi e desiderabili di un orto, quello del "cinema da intrattenimento di qualità", in cui sempre meno spesso riusciamo a mettere piede.

Attack the Block - Invasione Aliena: consigliatissimo, anche a chi da un pezzo non si trova più nel mezzo del cammin di nostra vita.


Recensione scritta da Erika Belfiore
Pubblicata il 25/04/2012

Film con zombie: i migliori

Favole Horror: le fiabe che fan paura da morire

La classifica dei 10 serial killer più famosi

Simboli Esoterici: significato, origini e uso

Film con vampiri: i migliori

Misteri e storie incredibili

Le più spaventose leggende metropolitane

Libri gialli, neri e fantastici

I 10 animali più velenosi al mondo

Tutto sulla festa di Halloween del 31 ottobre

Il malato mondo dei serial killer

I peggiori disastri della storia umana

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Domande & Risposte | Collaborare con noi | Supportaci