Recensione
La Stirpe del Male

La Stirpe del Male: visiona la scheda del film La Stirpe del Male (Devil's Due) è il film horror co-diretto da Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett.

L’opera presenta molti punti forza, ma anche non trascurabili punti deboli. Se infatti sia da elogiare come si distingua da altri film che ugualmente fanno uso della tecnica found footage, come The Bay o REC, è tutto sommato evidente come la storia non aggiunga nulla all’immaginario horror, ma anzi si limiti a donare semplicemente una nuova veste estetica a una trama che propina il consueto soggetto: vite quotidiane sconvolte da influssi oscuri e forze demoniache.

La scelta del found footage è perfettamente coerente con la logica intermediale in cui l’uomo si raffronta nella contemporaneità. Un’estetica che però si arricchisce ulteriormente, rispetto ai predecessori, creando una più intensa destabilizzazione attraverso una pluralità delle fonti di registrazione: videocamere digitali, camere a circuito chiuso, video di sorveglianza, adventure cam e videocamere nascoste.

La frammentarietà che ne deriva è intensa. Ma soprattutto rafforzano quegli intenti sottesi alla storia, incentrata sull’identità, il passato, il trauma e, non ultimo, lo statuto di verità conferito al video.

Bettinelli-Olpin e Gillett creano però in La Stirpe del Male un cortocircuito interno. Se infatti il loro stile espressivo ci suggerisca come oggi il video rappresenti l’unica fonte per la ricerca ontologica, allo stesso tempo le forze arcane con cui i protagonisti si scontrano virano verso la presa di coscienza dell’impenetrabilità della realtà che ci circonda. In questo caso, l’approccio documentario può configurarsi come una lama a doppio taglio, palesando il suo arbitrario utilizzo, sulla scia più di un trend che di una ponderata scelta, ma allo stesso tempo riuscendo a creare quel senso destrutturante e disturbante senza il quale, forse, il film sarebbe stato etichettabile come dozzinale e scontato.

Gli effetti speciali sono ben curati e la presa sul pubblico è notevole, coadiuvata anche da realismo che la ripresa video amatoriale offre.

Ma i due sposini si presentano da subito agli antipodi rispetto alle loro esperienze di vita. Mentre Zach (Zach Gilford, Rise - La Setta delle Tenebre, The Last Winter) si presenta come un uomo costantemente e morbosamente propenso alla memorizzazione, all’immagazzinamento dei ricordi attraverso la videocamera, Samantha (Allison Miller, Terra Nova, The Last Vampire: Creature nel buio) è invece caratterizzata da una psicologia più complessa, i suoi ricordi sono persi nell’oblio del passato, ma che sembrano averle lasciato i segni di un trauma con cui dovrà fare i conti nel presente.

Un’introspezione psicologica che la tecnica adottata dai registi non riesce ad approfondire più di tanto, ma che traspare e si intuisce dai pochi indizi disseminati nel racconto.

La Stirpe del Male è l’ulteriore conferma che il found footage sembra aver trovato il suo terreno fertile nel genere horror, deciso a non distaccarsene. Ma, come per esempio il New Rose Hotel di Abel Ferrara ci dimostra, esso si offre efficacemente anche ad altri generi, e sarebbe quindi giusto non precluderlo e banalizzarlo alle semplici atmosfere orrorifiche.


Titolo: La Stirpe del Male
Titolo originale: Devil's Due
Nazione: USA
Anno: 2014
Regia: Matt Bettinelli-Olpin, Tyler Gillett
Interpreti: Zach Gilford, Allison Miller, Steffie Grote, Robert Belushi, Griff Furst, Sam Anderson, Odessa Sykes, Catherine Kresge

Condividi la lettura con i tuoi amici!

Recensione del film La Stirpe del Male
Recensione scritta da: Andrea Schiavone
Pubblicata il 13/05/2014

Concorsi letterarii in Italia
Film horror: tutti i migliori del 2018

Tutti i migliori film horror del 2017

Tutti i migliori film horror del 2016

Film con zombie: i migliori

Favole Horror: le fiabe che fan paura da morire

La classifica dei 10 serial killer più famosi

Simboli Esoterici: significato, origini e uso

Film con vampiri: i migliori

Misteri e storie incredibili

Le più spaventose leggende metropolitane

I 10 animali più velenosi al mondo

Tutto sulla festa di Halloween del 31 ottobre

Il malato mondo dei serial killer

I peggiori disastri della storia umana
Master Gestione Rifiuti a Bologna
Master Esperto Ambientale a Mestre

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy | P.I. 03460680139