Recensione
Two Sisters

Two Sisters: visiona la scheda del film L’attuale maggioranza dei film horror crede di svolgere bene il suo compito mostrando litri di sangue, corpi martoriati e sevizie. È certamente un genere – tra Gore, Splatter e Slasher – che ha ovviamente dei pregi e le sue ragioni d’esistere, ma che troppo spesso viene inquinato e macchiato da opere minori.

C’è però un altro tipo di horror, più raro da trovare, spesso proveniente dall’Est.
Parliamo di film dai tempi più dilatati, le atmosfere e le scenografie curatissime e inquietanti, la fotografia espressionista e un cura per il dettaglio e la messa in scena notevole.

Sono opere dove la paura cresce piano piano, accompagnata da una tensione insostenibile, e quando esplode è sempre grazie a trovate d’impatto indelebili.

Gli addetti ai lavori, nel massimo dello splendore, lo hanno ribattezzato J-Horror e riguardava non solo le opere provenienti dal Giappone, ma anche quelle coreane e thailandesi. Si potrebbero fare molti nomi (alcuni davvero illustri), ma conviene farne uno solo.

Quello del film che negli ultimi tempi si è imposto come pellicola cult pluriomaggiata (basti vedere Quella casa nel bosco): parliamo di Two Sisters, di Ji-woon Kim.

Rosa e Fiore di loto. Janghwa e Hongryeon. Questo il significato del nome delle due protagoniste di un film che quasi lo si sminuisce nel definirlo "solamente" un horror.

Folklore e terrore, fiaba e psicologia, dramma e thriller, si miscelano perfettamente nella trama intenta a mostrare allo spettatore la vicende delle sorelle Bae Soo-yeon e Bae Soo-mi, nella loro nuova casa vicino al lago, abitata anche dal padre e dalla nuova compagna. E non solo.

Intanto le ombre di un passato nefasto opprimono le due e gli agghiaccianti ricordi della madre non smettono di perseguitarle. Mentre i rapporti tra la matrigna e le ragazze si fanno sempre più tesi e l’atmosfera sempre meno vivibile, nella bella casetta di campagna iniziano delle terribili apparizioni. Tra le pareti ultradecorate – esaltate fin dagli ipnotici titoli di testa – e le vivide stanze iper-arredate, c’è qualcosa intenzionato a tormentare il riposo e la vita degli inquilini.

Ciò che si appresta a vivere lo spettatore durante le quasi due ore di film, sono momenti di terrore puro, giostrarti alla perfezione da un grandissimo regista.

Ji-woon Kim è un autore superbo, dallo stile che coinvolge ed intriga, come dimostrato nel suo ultimo capolovaro I Saw The Devil.

Padrone dei movimenti di una macchina da presa intenta a far viaggiare lo spettatore nell’ansia e nella paura dominante nella pellicola, Ji-woon Kim in Two Sisters è magnificamente aiutato da una fotografia impeccabile, capace di esaltare alla perfezioni i contrasti e i giochi di luce e colore. Ogni angolo della casa è una possibile sorgente di terrore e questo le due sorelle lo impareranno presto.

Fedele alla scuola J-Horror il film, oltre ad assicurare tensione, spavento e angoscia, ha dalla sua una forza drammatica non indifferente, capace di lasciare quel tocco di tristezza e malinconia in grado di rende il lavoro indelebile. L’amaro finale è infatti impossibile da dimenticare.

Aggiungeteci colpi di scena clamorosi e destabilizzanti e avrete la combinazione perfetta dell’horror d’autore. A prescindere da dove esso provenga, perché il vero horror non ha origini e confini territoriali.

Two Sisters: non resta che augurare quindi buona visione, buon terrore.


Titolo: Two Sisters
Titolo originale: Janghwa, hongryeon
Nazione: Corea del sud
Anno: 2004
Regia: Kim-Ji Woon
Interpreti: Lim Su-Jeong, Mun Geun-Yeong, Kim Kap-Su, Yum Jung-Ah

Condividi la lettura con i tuoi amici!

Recensione del film Two Sisters
Recensione scritta da: Alessio Belli
Pubblicata il 16/01/2013

Concorsi letterarii in Italia
Raccolta racconti Delitti al Thriller Cafè
Film horror: tutti i migliori del 2018

Tutti i migliori film horror del 2017

Tutti i migliori film horror del 2016

Film con zombie: i migliori

Favole Horror: le fiabe che fan paura da morire

La classifica dei 10 serial killer più famosi

Simboli Esoterici: significato, origini e uso

Film con vampiri: i migliori

Misteri e storie incredibili

Le più spaventose leggende metropolitane

I 10 animali più velenosi al mondo

Tutto sulla festa di Halloween del 31 ottobre

Il malato mondo dei serial killer

I peggiori disastri della storia umana

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy