Recensione Saggio
Vangelo di Giuda

Libri > Recensioni > Vangelo di Giuda, di Antonio Bica, edito da Fermento nel 2006 al prezzo di 8.00 euro. Leggi la trama.

Clicca per leggere la scheda editoriale di Vangelo di Giuda di Antonio Bica Un testo, il Vangelo di Giuda, necessario ed equilibrato in ogni sua parte, che tiene desta l’attenzione del lettore e fa crescere sempre più l’interesse per argomenti resi spesso ostici dagli esperti in materia. L’autore, Antonio Bica, propone, con particolare chiarezza discorsiva e di contenuti, la genesi e gli adattamenti dei Vangeli, la scoperta del Vangelo di Giuda e gli “aspetti alternativi del messaggio di Gesù”, inquadra Giuda e il suo maestro nel contesto delle lotte delle fazioni politiche oltranziste contro l’occupazione romana della Palestina, presenta le guerre di predominio fra le sette agli albori del cristianesimo come antefatto del formarsi dell’ideologia cristiana ortodossa, della gerarchia e del potere ecclesiastico. Tutto in una sintesi che svela la passione, ben radicata, per la materia religiosa e l’urgenza interiore dell’autore di farla conoscere ad altri, l’indulgenza verso i “cervelli cheti” e le “ menti spente”, l’onestà intellettuale, l’aderenza al fatto storico documentato, la prudenza nell’analisi e nel giudizio, indispensabili per un apporto costruttivo a delle problematiche storico-politiche, filosofico-teologiche, ecc., le cui propaggini arrivano ai giorni nostri. Ma soprattutto la determinazione di contribuire al rafforzamento dello spirito critico, l’invito a rifuggire dallo sterile dogmatismo e a non sottovalutare il relativismo storico-culturale di ogni verità. Giuda non è più traditore, ma discepolo prediletto di Gesù ed eroe con funzione salvifica. L’autorità assoluta e il potere di successione della Chiesa sono delegittimati dal pensiero gnostico, che, rivoluzionario e moderno, presuppone in Dio l’elemento maschile e quello femminile.
L’autore, già nell’ “Antefatto”, rivela con lieve ironia e con orgoglio, tra note di profonda e sincera malinconia per i ricordi della sua infanzia e tra accenti d’amore per la sua Sicilia, il suo precoce scetticismo su una provvidenzialità agente nella storia, la sua innata avversione contro le certezze mai poste al vaglio della ragione, rivendica per sé e per tutti gli uomini il diritto di percorrere in piena libertà la strada della ricerca del vero, ammette gli umani limiti del pensiero e il permanere di interrogativi mai risolti.

Condividi la lettura con i tuoi amici!

Recensione del libro Vangelo di Giuda
Recensione scritta da: Simonetta De Bartolo
Pubblicata il 03/02/2007

Da Novità in libreria:

Ombre di Carmen Cirigliano e Carmine Menzella
3:33 di Danjel Maraniello
L'Accolita dei contisani di Marica Petrolati

Da Recensioni Letterarie:

3:33 di Danjel Maraniello
Ombre di Carmen Cirigliano e Carmine Menzella
L'Accolita dei contisani di Marica Petrolati

Concorsi letterarii in Italia

Film horror: tutti i migliori del 2018

Tutti i migliori film horror del 2017

Tutti i migliori film horror del 2016

Film con zombie: i migliori

Favole Horror: le fiabe che fan paura da morire

La classifica dei 10 serial killer più famosi

Simboli Esoterici: significato, origini e uso

Film con vampiri: i migliori

Misteri e storie incredibili

Le più spaventose leggende metropolitane

I 10 animali più velenosi al mondo

Tutto sulla festa di Halloween del 31 ottobre

Il malato mondo dei serial killer

I peggiori disastri della storia umana

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy | P.I. 03460680139