Carl Brandt (pagina 2)

Carl "Charlie" Brandt: il matrimonio e la vita a Big Pine Key

La coppia vive in una splendida villa sul mare, a Big Pine Key (poco distante da Key West, a sud di Miami) e tutto sembra procedere a meraviglia, fra barbecue, viaggi all’estero e visite ai parenti.

I figli non sono un'opzione. Un giorno Terri confiderà ad Angela che "viste le circostanze non è il caso che io resti incinta".

Carl in ogni caso è benvoluto da tutti. Dai vicini di casa, dai colleghi di lavoro e, soprattutto, dalla moglie. Tranquillo, pacato, riservato, sempre pronto ad aiutare il prossimo, non farebbe male a una mosca. Non sembra più esserci traccia in lui di alcuno strascico legato agli avvenimento del 1971.

Ma il passato riemerge con una forza travolgente nel settembre del 2004 o, molto più probabilmente, come si vedrà in seguito, non era mai stato scordato e giaceva a pochi centimetri mentali, costantemente in agguato.

Una foto artistica di Charlie Brandt, serial killer


Carl "Charlie" Brandt: il sogno di avvera, la fine è vicina

Il 9 settembre 2004, in previsione dell’arrivo dell’uragano Ivan, venne consigliato ai residenti delle Key di evacuare la zona così Carl e Terri decidono di andare per qualche giorno dalla nipote di quest’ultima, Michelle Jones, una 37enne che viveva in una zona vicino a Orlando.

Michelle e Terri sono da sempre molto amiche e Charlie ha legato da sempre con la sua "nipotina": lui e sua moglie la raggiungono così l’11 settembre 2004 nella sua grande, bella e confortevole casa.

Il 15 settembre, dopo giorni di telefonate da parte dei parenti, la polizia entra nella casa di Michelle e si ritrova sulla scena di una carneficina.

Terri Brandt giace seminuda sul divano, i segni di molteplici coltellate al petto.

Michelle Jones viene invece trovata nella stanza da letto, accoltellata al petto, decapitata e amputata. La testa è stata posta vicino al corpo, così come il cuore e i seni. Le è stata anche tagliata la gamba sinistra. Nella stanza sono disseminati i resti del suo completo intimo Victoria's Secret, tagliato a pezzi.

Infine, dentro al garage, viene trovato Carl Brandt, impiccato. Non può che essere stato lui ad aver compiuto il massacro.

Capitoli: 1 2 3

Condividi la lettura con i tuoi amici!

Dossier scritto da:
Elvezio Sciallis

Da Il mondo dei Serial Killer:

Serial killer per induzione (by Proxy): quando l'assassino è un burattinaio
Serial killer atipici: forme particolari e non comuni di omicidio seriale
Razze, Razzismo e false certezze

Da Serial Killer Dossier:

Robert Black
Anthony Hardy
Steve Wright

La storia del serial killer Andrei Chikatilo

La storia del serial killer Robert Berdella

La storia della serial killer Leonarda Cianciulli

La storia del serial killer Jeffrey Dahmer

La storia del serial killer Ted Bundy

La storia del serial killer Charles Manson

La storia del serial killer Albert Fish

La storia del serial killer Ed Gein

La storia del serial killer Aileen Wuornos

La storia del serial killer Richard Ramirez

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy | P.I. 03460680139