Recensione Romanzo Horror
Exilium – L’Inferno di Dante

Libri > Recensioni > Exilium – L’Inferno di Dante, di Kim Paffenroth, edito da Nero Press nel 2012 al prezzo di 13,00 euro. Leggi la trama.

Clicca per leggere la scheda editoriale di Exilium – L’Inferno di Dante di Kim Paffenroth Dante Alighieri. Lui, il Sommo. Il suo sofferto esilio, vagabondo e pietoso, costretto ad abbassarsi a stuzzicare la vanità di qualche potente disposto a donarsi i suoi versi, che probabilmente nemmeno capisce, per puro autocompiacimento.

Smarrimento. Vagare in territori ostili, presso popolazioni lontane eppure affini, al centro di una terribile, infernale, nerissima epidemia. Di morti che si svegliano, affamati cannibali tristi, afflitti da un appetito eterno, insanabile, dannato.

E inizia un metaforico cammino, la risalita di una faticosa vallata che conduce alla redenzione. Passando attraverso una miscellanea di umanità varia che rappresenta, esponendoli, i lati più o meno oscuri dell’animo umano.

In fuga da se stesso e dai propri demoni, Dante guida un pugno di anime da salvare, nel corpo e nello spirito, superando ostacoli vincibili solo andando oltre i buchi neri dell’Io. O almeno accettandoli.

Kim Paffenroth, professore di studi religiosi allo Iona College di New Rochelle (NY, USA), ci fa precipitare in questo inferno in salsa zombie di romeriana memoria, mescolando mirabilmente sangue e miserie della condizione umana, splatter e classicità, portando il lettore alla deriva lungo il cammino più oscuro della nostra natura.

Una vivida sensazione di cupa amarezza ci accompagna per tutte le pagine della narrazione, offrendo un’ipotesi affascinante e coerente, senza la pretesa di esser veritiera, sull’ispirazione che ha portato il Sommo Poeta a redigere il capolavoro più elevato, enigmatico, metaforico della storia della letteratura.

Exilium è un testo davvero ben riuscito, scritto con tecnica diretta e essenziale, che ci farà percorrere più volte il percorso "ove la retta via era smarrita".

L’idea, coraggiosa e vincente, è di rappresentare il personaggio-uomo Dante in maniera estremamente verosimile, esattamente come lo conosciamo, inserendolo in un contesto completamente fuori dalla tradizione classica. La sfida, altrettanto coraggiosa, è di trovare una chiave di ispirazione così particolare al capolavoro, rendendola coerente, verso per verso.

Exilium: assolutamente da non perdere per gli amanti dell’Horror e anche per chi ama riflettere sulle debolezze dell’animo umano, ideale per una nottata lucida e piena. Tenendo a portata di mano un buon oggetto contundente, non si sa mai...

Condividi la lettura con i tuoi amici!

Recensione del libro Exilium – L’Inferno di Dante
Recensione scritta da: Giovanni Cattaneo
Pubblicata il 20/09/2012

Da Novità in libreria:

Teoria dell'orrore. Tutti gli scritti critici di H.P. Lovecraft
Ombre di Carmen Cirigliano e Carmine Menzella
3:33 di Danjel Maraniello

Da Recensioni Letterarie:

Teoria dell'orrore. Tutti gli scritti critici di H.P. Lovecraft
3:33 di Danjel Maraniello
Ombre di Carmen Cirigliano e Carmine Menzella

Concorsi letterarii in Italia

Film horror: tutti i migliori del 2018

Tutti i migliori film horror del 2017

Tutti i migliori film horror del 2016

Film con zombie: i migliori

Favole Horror: le fiabe che fan paura da morire

La classifica dei 10 serial killer più famosi

Simboli Esoterici: significato, origini e uso

Film con vampiri: i migliori

Misteri e storie incredibili

Le più spaventose leggende metropolitane

I 10 animali più velenosi al mondo

Tutto sulla festa di Halloween del 31 ottobre

Il malato mondo dei serial killer

I peggiori disastri della storia umana

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy