Chimera

Una creatura mitologica sputafuoco in parte leone, in parte capra e in parte serpente

Chimera Creatura improbabile al punto da essere divenuta sinonimo di qualcosa di inesistente o impossibile, Chimera era una dei tanti figli di Tifone ed Echidna, al pari dell'Idra di Lerna, di Ortro e di Cerbero.

Il leone di Nemea, sconfitto da Ercole nella prima delle sue fatiche, potrebbe essere stato suo fratello o suo figlio.

Chimera aveva il corpo di un leone, con tanto di criniera (sebbene fosse ritenuta una femmina), ma al posto della coda le spuntava un serpente, e dalla schiena scaturiva una terza testa, quella di una capra. In apparenza tutte e tre le teste erano in grado di soffiare fuoco.

Allevata dal re Amissodore, Chimera infestava le coste della Turchia, e vederla era presagio di sventura: naufragi, tempeste e disastri naturali di ogni sorta.

A ucciderla fu inviato Bellerofonte, su richiesta del re di Licia Licobate. Potendo attaccarla dall'alto grazie al suo destriero Pegaso, l'eroe fu in grado di sconfiggerla restando fuori dal raggio delle sue teste e del suo fuoco.

Secondo altre versioni, Chimera non poteva essere uccisa con le armi, perciò Bellerofonte spinse tra le fauci della belva (non si sa bene quali tra le tante disponibili) la propria lancia dalla punta di piombo. Il calore del fuoco della belva sciolse il metallo che le si riversò in gola, uccidendola.

Chimere moderne

La Chimera di Arezzo, manufatto etruscoPer quanto la mitologia sia ricca di creature che presentano carattreistiche miste, quali Pegaso o ancor più il grifone e l'ippogrifo, Chimera è con buona probabilità la più peculiare, tanto che il suo nome è andato a indicare per estensione ogni genere di creatura composita.

È il caso, per esempio, della famigerata Sirena delle Fiji del circo Barnum, messa insieme dai resti disseccati di una scimmia e un qualche pesce, ma non solo, dato che esistono chimere viventi che si aggirano tranquillamente tra di noi.

Infatti si definisce chimerismo il fenomeno per cui un feto ne assorbe un altro in utero e in questo modo dà origine a un individuo che possiede nel proprio corpo parti di quello che, se fosse nato, sarebbe stato un suo gemello.

Una chimera di questo tipo può anche non sapere di esserlo finché non interviene qualcosa a farglielo scoprire... qualcosa tipo un esame del DNA, visto che le parti "mutuate" dall'altro feto ne posseggono uno diverso da quello del corpo principale!

La Chimera nel film La Furia dei Titani


Fonti:
http://en.wikipedia.org/wiki/Chimera_(mythology)
http://it.wikipedia.org/wiki/Chimera_(mitologia)
http://www.etr.it/castelli/novelle/chimera.htm

Condividi la lettura con i tuoi amici!


Chimera
Articolo scritto da: Carmelo Massimo Tidona
Pubblicato il 06/03/2012

Da Mostri, Esseri e Creature Leggendarie:

Mothman, il misterioso Uomo Falena della Virginia Occidentale
Il Serpente Marino, il predatore dell'oceano
Jormungand, l'enorme serpente di Midgard

Da Misteri e Folclore:

Simboli e significati del Cinghiale, tra mitologia ed esoterismo
Simboli e significati della Farfalla, tra mitologia ed esoterismo
Simbolo animale: significato della Civetta tra mitologia ed esoterismo


Concorso letterario Thriller Cafè 2017

Tutti i migliori film horror del 2017

Tutti i migliori film horror del 2016

Film con zombie: i migliori

La classifica dei 10 serial killer più famosi

Simboli Esoterici: significato, origini e uso

Film con vampiri: i migliori

Misteri e storie incredibili

Le più spaventose leggende metropolitane

I 10 animali più velenosi al mondo

Favole Horror: le fiabe che fan paura da morire

Tutto sulla festa di Halloween del 31 ottobre

Il malato mondo dei serial killer

I peggiori disastri della storia umana

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy | P.I. 03460680139