Enurèsi: pipì a letto e assassini seriali

Serial Killer > Wiki > Bagnare il letto può trasformare in serial killer in età adulta?

Enurèsi: pipì a letto e assassini seriali Enurèsi è la parola di origine greca che indica l’urinarsi a letto.

I bambini raggiungono il controllo degli sfinteri entro il quinto anno di vita (enuresi primaria), anche se la precoce scolarizzazione fa sì che verso i tre anni tolgano definitivamente il pannolino.

Circa un 10% di bambini continuano a "bagnare il letto" fino agli otto anni con una frequenza variabile (enuresi secondaria). Per alcuni l’enuresi si trascina fino all’adolescenza.

Oggi qualsiasi pediatra raccomanda di non far vivere al bambino l’enuresi come un problema, evitando ogni forma di punizione e di svegliarlo durante la notte per costringerlo a "mettersi sul vasetto".

Ancora oggi, purtroppo, un maschietto che continua a bagnare il letto può essere preso in giro dai coetanei e umiliato dai familiari che ignorano le implicazioni psicologiche del trasformare un semplice e comune disturbo in una malattia o, peggio ancora, in una "colpa".

Se consideriamo poi che l’enuresi può aumentare in casi di traumi - in particolare di violenze fisiche e psicologiche subite o viste ripetute nel tempo - si può capire come l’enuresi in alcuni soggetti si protragga anche nell’adolescenza, rischiando di diventare il marchio infamante di un ragazzo che non si trasformerà mai in "vero uomo" e che non riuscirà a stabilire relazioni soddisfacenti con i suoi pari, soprattutto di sesso femminile.

Ecco come l’enuresi in età adolescenziale, insieme alla crudeltà sugli animali e alla piromania, rientra di diritto nella triade di MacDonald, ovvero tre delle caratteristiche comuni a molti serial killer.


Condividi la lettura con i tuoi amici!

Enurèsi: pipì a letto e assassini seriali
Articolo scritto da:
Pubblicato il 09/04/2013

Da Il mondo dei Serial Killer:

Serial killer per induzione (by Proxy): quando l'assassino è un burattinaio
Serial killer atipici: forme particolari e non comuni di omicidio seriale
Razze, Razzismo e false certezze

Da Leggende Metropolitane:

Elvis Presley è vivo! ...e altre leggende sul Re del Rock dal 1977 a oggi
Cannibali metropolitani: i mangiatori di uomini che vivono nelle città
Ozzy Osbourne, storie e miti da incubo per l'artista simbolo del metal

La storia del serial killer Andrei Chikatilo

La storia del serial killer Robert Berdella

La storia della serial killer Leonarda Cianciulli

La storia del serial killer Jeffrey Dahmer

La storia del serial killer Ted Bundy

La storia del serial killer Charles Manson

La storia del serial killer Albert Fish

La storia del serial killer Ed Gein

La storia del serial killer Aileen Wuornos

La storia del serial killer Richard Ramirez
Master Gestione Rifiuti a Bologna
Master Responsabile Ambientale Aziendale a Milano

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy | P.I. 03460680139