QI – Quoziente Intellettivo

Serial Killer > Wiki > I Serial Killer sono tutti dei geni? Scopriamolo...

QI – Quoziente Intellettivo Il Quoziente Intellettivo o QI è un valore numerico espresso dal rapporto tra età mentale ed età anagrafica moltiplicato per 100, secondo la formula ideata nel 1912 dallo psicologo tedesco William Stern.

Originariamente proposti solo per i bambini, i primi test d'intelligenza appositamente pensati per una popolazione adulta risalgono al 1939 e su di essi fu definita la Wechsler Adult Intelligence Scale (o WAIS).

La terza edizione della WAIS (WAIS-III) e la quarta edizione della WISC (WISC-IV), Wechsler Intelligence Scale for Children, sono oggi i test psicologici maggiormente usati nel mondo.

La scala Wechsler, come quasi tutte le scale di intelligenza, basa i suoi punteggi su una distribuzione normale standardizzata con un valor medio di 100 (il QI medio) e una deviazione standard di 15 al posto del valore dato dalla formula di Stern, per cui la dizione "quoziente intellettivo" non rappresenta una descrizione esatta delle scale di intelligenza attualmente in uso.

I fattori che influenzano il QI, secondo le più accreditate teorie, sono di tipo ambientale, genetico e familiare.
L'indice di ereditarietà nell'infanzia è meno di 0,2, circa 0,4 nell'adolescenza e 0,8 nell'età adulta. Un indice compreso nell'intervallo da 0,4 a 0,8 vuol dire che in sostanza in QI è ereditabile.
L'aspetto genetico è tuttavia mitigato o esaltato dalle circostanze ambientali: la malnutrizione può abbassare il QI di un individuo, per esempio, mentre è possibile aumentarlo risolvendo giochi d'enigmistica o giocando a scacchi, o anche sviluppare la memoria ascoltando musica durante l'infanzia.
Gioca un ruolo essenziale infine il contesto familiare: esemplare è un esperimento condotto sui bambini francesi adottati tra i 4 e i 6 anni provenienti da famiglie povere e con un QI medio inizialmente di 77. Dati in affidamento a diversi tipi di famiglie, nove anni dopo i risultati si mostrarono estremamente diversi: i bambini adottati da contadini e lavoratori avevano un QI medio di 85,5; quelli cresciuti nella classe media di 92. Per i bambini assegnati a famiglie benestanti addirittura arrivò a 98.

Il QI medio dei serial killer è 107.

I serial killer con elevato QI sono solitamente di tipo organizzato (105-120).
Tra i più intelligenti ci sono stati:
165 Debora Green
160 Charlene Gallego
155 Ted "Unabomber" Kaczynski
152 Carroll Cole
148 Gary Heidnik
145 Ed Kemper
134 Thomas Dillon
130 Harvey Glatman
130 Marcel Petiot
130 Gerald Schaefer
130 Angel Resendez
129 Paul Knowles
129 Randy Craft
128 John Christie
128 Joel Rifkin
126 David Copeland
125 Ted Bundy
122 Michael Ross
121 Charles Manson
118 John Wayne Gacy

Un basso livello di quoziente intellettivo (80-95) è caratteristico invece dei serial killer disorganizzati:
57 Simon Pirela
65 Clarence Victor
68 Bruce Lee
69 Louis Craine
69 Christine Falling
70 Kuno Hofmann
73 Hubert Geralds
75 Jeffrey Dahmer
75 Coral Watts
76 Joachim Kroll
84 “Zoo Man” Huskey
85 Otis Toole
85 Daniel Blank
89 Henry Lee Lucas
89 Danny Rolling
89 Arthur Shawcross
90 Vernon Butts
91 Robert Hanson
95 Richard Trenton Chase


Condividi la lettura con i tuoi amici!

QI – Quoziente Intellettivo
Articolo scritto da: Giuseppe Pastore
Pubblicato il 01/04/2009

Da Il mondo dei Serial Killer:

Serial killer per induzione (by Proxy): quando l'assassino è un burattinaio
Serial killer atipici: forme particolari e non comuni di omicidio seriale
Razze, Razzismo e false certezze

Da Leggende Metropolitane:

Elvis Presley è vivo! ...e altre leggende sul Re del Rock dal 1977 a oggi
Cannibali metropolitani: i mangiatori di uomini che vivono nelle città
Ozzy Osbourne, storie e miti da incubo per l'artista simbolo del metal

Raccolta racconti Delitti al Thriller Cafè
La storia del serial killer Andrei Chikatilo

La storia del serial killer Robert Berdella

La storia della serial killer Leonarda Cianciulli

La storia del serial killer Jeffrey Dahmer

La storia del serial killer Ted Bundy

La storia del serial killer Charles Manson

La storia del serial killer Albert Fish

La storia del serial killer Ed Gein

La storia del serial killer Aileen Wuornos

La storia del serial killer Richard Ramirez

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy