Fred West (pagina 6)

Le vittime della coppia assassina dei West

Non si potrà mai sapere con esattezza quante persone i coniugi West abbiano ucciso nel corso della loro "carriera" criminale e malata. Dopo essere stato arrestato Fred confessò a un certo punto di averne uccise almeno 30 ma la Polizia è più propensa a credere che il numero più probabile sia 13.

Oltre alle 12 morti accertate si crede infatti che Fred West abbia ucciso anche la quindicenne Mary Bastholm, scomparsa nel nulla nel gennaio 1968: l'uomo ne confessò l'assassinio ma nessun corpo fu mai trovato per dare conferma alle sue parole.

Di seguito la lista delle vittime accertate della coppia di assassini seriali formata da Fred e Rosemary West.

Anna McFall, uccisa nel 1967 dal solo Fred West.

Charmaine West, uccisa nel giugno 1971 dalla sola Rose West.

Catherine Bernadette "Rena" West, uccisa nell'agosto 1971.

Lynda Gough (20), uccisa nell'aprile del 1973.

Carol "Caz" Ann Cooper (15), uccisa nel novembre del 1973.

Lucy Katherine Partington (21), uccisa nel dicembre del 1973.

Therese Siegenthaler (22), uccisa nell'aprile del 1974.

Shirley Hubbard (15), uccisa nel novembre del 1974.

Juanita "Nita" Marion Mott (18), uccisa nell'aprile del 1975.

Shirley Anne Robinson (19), uccisa nel maggio del 1978.

Alison Chambers (17), uccisa nell'agosto del 1979.

Heather Ann West (17), uccisa nel giugno del 1987.


Fred e Rosemary West: impatto culturale

Le vicende legate ai crimini dei West sono ancora troppo recenti perché in Inghilterra si possa dare ampio spazio a film, libri e altre creazioni artistiche a esse legati.

Nel 2001 cicrcolò sul magazine Viz una striscia a fumetti chiamata Harold and Fred (They Make Ladies Dead) che si attirò però la critica dei familiari delle vittime ed ebbe vita breve.

Nel 2008 il regista Steven Sheil diresse il più che discreto Mum & Dad, un film horror liberamente tratto dalle vicende del 25 di Cromwell Street realizzato però senza citare i nomi due due West.

Nel 2011 invece Appropriate Adult, un lungometraggio in due parti ideato per la televisione inglese, ottenne premi, riconoscimenti e commenti di stima. Il film narrava le vicende dei West dal punto di vista di Janet Leach, l'appropriate adult presente agli interrogatori di Fred.


Fonti e letture consigliate:
Shephen West e Mae West, Inside 25 Cromwell Street (P. Grose, 1995)
Colin Wilson e Donald Seaman, Il Libro Nero dei Serial Killer (Newton Compton, 2005)
John Bennet e Graham Gardner, The Cromwell Street Murders: The Detective's Story (Sutton Publishing Ltd, 2006)
Boduszek e Hyland, Fred West: Bio-Psycho-Social Investigation of Psychopathic Sexual Serial Killer, in International Jounal of Criminology and Sociological Theory, vol. 5, n° 1, giugno 2012

Capitoli: 1 2 3 4 5 6

Condividi la lettura con i tuoi amici!

Dossier scritto da:

Da Il mondo dei Serial Killer:

Serial killer per induzione (by Proxy): quando l'assassino è un burattinaio
Serial killer atipici: forme particolari e non comuni di omicidio seriale
Razze, Razzismo e false certezze

Da Serial Killer Dossier:

Robert Black
Anthony Hardy
Steve Wright

Raccolta racconti Delitti al Thriller Cafè
La storia del serial killer Andrei Chikatilo

La storia del serial killer Robert Berdella

La storia della serial killer Leonarda Cianciulli

La storia del serial killer Jeffrey Dahmer

La storia del serial killer Ted Bundy

La storia del serial killer Charles Manson

La storia del serial killer Albert Fish

La storia del serial killer Ed Gein

La storia del serial killer Aileen Wuornos

La storia del serial killer Richard Ramirez

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy