Charles Manson (pagina 5)

Donald "Shorty" Shea: l’ultimo delitto

Di fronte al clamore suscitato dall’orribile fine di Sharon Tate, passa del tutto sotto silenzio la scomparsa a fine agosto di Donald "Shorty" Shea, ex stuntman e tuttofare presso lo Spahn Ranch, che mal sopporta la Family e si sta riavvicinando alla ex moglie, una spogliarellista di colore.

Il 26 agosto lo stesso Charles Manson, Charles "Tex" Watson, Steve Grogan, Bruce Davis, Bill Vance e Larry Bailey - questi ultimi due, convolti nell’omicidio solo per caso - lo allontanano dalla Famiglia per dargli una lezione.

Ufficialmente a ucciderlo dovrebbero essere stati Grogan e Watson che lo pugnalano più volte e poi lo seppelliscono tra le colline che si trovano all’interno dello Spahn Ranch. Verrà ritrovato solo nel 1977, dopo la confessione di Steve Grogan, "intero", smentendo così la leggenda che il su corpo era stato diviso in sette o nove parti.

Donald "Shorty" Shea è l’ultima vittima ufficiale della Family.


Gli assassini

Tra i giovani che seguono Manson sono tanti quelli che abbandonano la Famiglia quando la comunità comincia a trasformarsi in setta e si delinea la teoria dell’Helter Skelter.

Tra le ragazze che rimangono fedeli a Charles Manson e sono coinvolte a vario titolo negli omicidi, ricordiamo:

Susan Atkins/Sadie Mae Glutz (7 maggio 1948-24 settembre 2009) dopo la morte della madre era entrata in conflitto con il padre. Fuggita di casa, quando incontra Manson a San Francisco nel 1967, lavora come cameriera in un topless bar, probabilmente appartenente a Anton LaVey, fondatore della Chiesa di Satana. L’anno dopo gli dà un figlio, Zezozose Zadfrack Glutz. Partecipa attivamente agli omicidi Hinman e alla strage di Cielo Drive. Mentre i LaBianca venivano massacrati, si trovava con Manson che voleva che la Kasabian uccidesse l’attore Nader.

Patricia "Katie" Krenwinkel (nata il 3 dicembre del 1947, sconta la pena a Chino, California). Ragazza per bene, bruttina e sofferente per un eccesso di peluria, si lascia conquistare facilmente da Manson che le dice che è bellissima. È coinvolta negli omicidi Tate e LaBianca.

Leslie Van Houten (nata il 23 agosto del 1949 è rinchiusa a Chino, California). Di famiglia borghese, non perdona la madre per averla fatta abortire. Scappa di casa e conosce Beausoleil nel settembre del 1968. Va presto a vivere con lui nello Spahn Ranch. Uno dei suoi avvocati, Ronald Hughes, sarebbe stato ucciso durante il processo dai membri della Famiglia. Partecipa al duplice omicidio LaBianca.

Mary Brunner (17 dicembre 1943, rilasciata sulla parola nel 1977). Lavora come assistente bibliotecaria a quando nel ’67 incontra Manson e il 15 aprile del ’68 gli dà un figlio, Michael Valentine, soprannominato "Pooh Bear". Partecipa all’omicidio di Gary Hinman, ma riesce a farsi passare da semplice testimone. Finisce successivamente in carcere per aver sequestrato e minacciato di uccidere le persone che il 21 agosto 1971 si trovavano in un negozio ad Hawthorne.

Linda Kasabian (nata il 21 giugno del 1949). Fuggita di casa a 16 anni, adotta uno stile di vita hippie, si sposa due volte e ha due figli. Su invito di Beausoleil si trasferisce allo Spahn Ranch a inizio estate 1969. Unico membro dei commando in possesso di patente regolare, partecipa come "palo" alla strage di Cielo Drive e riesce con uno stratagemma a non uccidere Saladin Nader. Ottenuta l’immunità in cambio della testimonianza, dalla fine del processo cerca l’anonimato e rifiuta le interviste. Una rock band britannica ha scelto di chiamarsi Kasabian in suo onore.

Lynette "Squeaky" Fromme (nata il 22 ottobre 1948). Cacciata di casa dal padre perché beve e ha una vita sregolata, conosce Manson nella primavera del 1967. L’ex galeotto la ribattezza "Squeaky" perché, mentre fa sesso, emette versi simili a quelli di uno scoiattolo. È tra le ragazze che più si è lasciata sedurre dal fondatore della Famiglia e si rammarica per non aver partecipato ai delitti. Il 5 settembre 1975, "per rimettersi in pari", cerca di uccidere il presidente degli Stati Uniti, Gerald Ford. Condannata all’ergastolo, è stata rilasciata il 14 agosto del 2009. Con Sandra Good - altra fedelissima ragazza di Charlie - ha dato vita ai siti Internet dedicati all’ATWA, l’associazione ambientalista voluta da Manson.

Tra i - pochi - ragazzi, ricordiamo:

Charles "Tex" Watson (nato il 2 dicembre del 1945, sconta la pena presso la Mule Creek State Prison, California). Per colpa della dorga lascia la scuola e poi la famiglia. Conosce Manson a casa di Dennis Wilson. È coinvolto in tutti gli omicidi tranne quello di Hinman. In prigione ripudia Manson e diventa un cristiano rinato.

Kenneth Robert "Bobby" Beausoleil (nato il 6 novembre 1947, rinchiuso nel carcere di Santa Barbara, California). Beausoleil era un attore e un chitarrista rock. Nel 1972 ha composto la colonna sonora di Lucifer Rising - partecipando anche come attore - film satanista del regista Kenneth Anger che aveva conosciuto prima di Manson. Ha ucciso Hinman.

Steve "Clem" Grogan (nato il 24 maggio del 1952, rilasciato sulla parola nel 1985). Sedicenne cowboy che lavorava allo Spahn Ranch, è considerato dai membri della Family "poco sveglio". Coinvolto nella morte di Shea, durante l’omicidio dei coniugi LaBianca si trova con Manson.

Bruce McGregor Davis, nato a ottobre del 1942, fugge presto dal padre alcolista che abusava di lui e conosce Manson nel1967. Ha partecipato agli omicidi di Hinman e Shea.

Capitoli: 1 2 3 4 5

Condividi la lettura con i tuoi amici!

Dossier scritto da:

Da Il mondo dei Serial Killer:

Serial killer per induzione (by Proxy): quando l'assassino è un burattinaio
Serial killer atipici: forme particolari e non comuni di omicidio seriale
Razze, Razzismo e false certezze

Da Serial Killer Dossier:

Robert Black
Anthony Hardy
Steve Wright

Il Catalogo delle Bici Elettriche 2018

La storia del serial killer Andrei Chikatilo

La storia del serial killer Robert Berdella

La storia della serial killer Leonarda Cianciulli

La storia del serial killer Jeffrey Dahmer

La storia del serial killer Ted Bundy

La storia del serial killer Charles Manson

La storia del serial killer Albert Fish

La storia del serial killer Ed Gein

La storia del serial killer Aileen Wuornos

La storia del serial killer Richard Ramirez

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy | P.I. 03460680139