DSM (Diagnostic and Statistical Manual)

Serial Killer > Wiki > Uno degli strumenti dignostici per disturbi mentali più utilizzati

DSM (Diagnostic and Statistical Manual) Il Diagnostic and Statistical Manual of mental disorders (in italiano, Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali), più noto con l’acronimo DSM, è uno degli strumenti dignostici per disturbi mentali più utilizzati da medici e psichiatri di tutto il mondo.

La prima versione fu redatta dall’American Psychiatric Association (APA) nel 1952 (DSM-I) e successivamente aggiornata nel 1968 (DSM-II), nel 1980 (DSM-III), nel 1987 (DSM-III-Revised) e nel 1994 (DSM-IV). Nel 2000 sono stati effettuati ulteriori aggiornamenti, per cui attualmente è in vigore il DSM-IV-Text Revision o DSM-IV-TR, non ancora tradotto in Italia, mentre il DSM-V è previsto in uscita intorno al 2012.

Nel corso degli anni il manuale è stato migliorato e arricchito grazie agli sviluppi della ricerca in campo psicologico e medico. Uno dei cambiamenti più significati fatti in passato è stato cancellare dal DSM-III l’omosessualità dalla categoria delle parafilie dopo che nel 1972, grazie alla pressione delle comunità gay americane, non è stata più considerata una malattia.

Il manuale nella versione corrente contiene più di 370 disturbi mentali, classificati in base ai sintomi riscontrati nei pazienti. Applica un approccio multidisciplinare alla definizione di malattia mentale, determinata perciò per il DSM da un insieme di fattori quali: l’eredità genetica e la predisposizione familiare, l’ambiente intra ed extra-familiare, eventuali traumi fisici e psicologici e altri.

Il DSM divide i disturbi in cinque Assi, così ripartiti:

ASSE I: disturbi clinici temporanei o non strutturali, compresa la schizofrenia e altre forme di psicosi.
ASSE II: disturbi stabili quali il ritardo mentale e i disturbi di personalità.
ASSE III: condizioni mediche generali.
ASSE IV: problemi psicosociali e ambientali.
ASSE V: valutazione globale del funzionamento (es. strategie di trattamento).

Per ciascun disturbo mentale, oltre a una breve descrizione dei sintomi, si propone il trattamento medico e psicoterapeutico più adeguato.


Condividi la lettura con i tuoi amici!

DSM (Diagnostic and Statistical Manual)
Articolo scritto da:
Pubblicato il 26/01/2009

Da Il mondo dei Serial Killer:

Serial killer per induzione (by Proxy): quando l'assassino è un burattinaio
Serial killer atipici: forme particolari e non comuni di omicidio seriale
Razze, Razzismo e false certezze

Da Leggende Metropolitane:

Elvis Presley è vivo! ...e altre leggende sul Re del Rock dal 1977 a oggi
Cannibali metropolitani: i mangiatori di uomini che vivono nelle città
Ozzy Osbourne, storie e miti da incubo per l'artista simbolo del metal

Raccolta racconti Delitti al Thriller Cafè
La storia del serial killer Andrei Chikatilo

La storia del serial killer Robert Berdella

La storia della serial killer Leonarda Cianciulli

La storia del serial killer Jeffrey Dahmer

La storia del serial killer Ted Bundy

La storia del serial killer Charles Manson

La storia del serial killer Albert Fish

La storia del serial killer Ed Gein

La storia del serial killer Aileen Wuornos

La storia del serial killer Richard Ramirez

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy