Serial Killer > Dossier > Issei Sagawa

Issei Sagawa, la storia del serial killer

Nome Completo: Issei Sagawa

Soprannome: il mostro di Parigi

Nato nel: 11 giugno 1949

Morto il: vivente

Vittime Accertate: 1

Modus operandi: Atti di mutilazione, necrofilia e cannibalismo.


Issei "il cannibale" Sagawa: mostro da una vittima

Definire Issei Sagawa un serial killer sarebbe tecnicamente errato, avendo egli ucciso e cannibalizzato una sola vittima. È possibile ipotizzare che se non fosse stato scoperto, avrebbe continuato ad uccidere in totale tranquillità. Sagawa, nonostante abbia all’attivo la modesta cifra di un solo omicidio è ritenuto un vero e proprio mostro per la ferocia con cui si è accanito su Renée Hartevelt, la sua unica vittima.

Issei Sagawa: l’infanzia e la famiglia

Issei Sagawa, il cannibaleIssei Sagawa nacque a Tokio l'11 giugno del 1949 da una facoltosa famiglia giapponese (il padre Akira era presidente della Kurita Waters Industries).
Bambino molto gracile e mentalmente disturbato, Issei iniziò a essere ossessionato dalla voglia di cibarsi di un essere umano, arrivando addirittura a sognare ciò che molti anni più tardi si sarebbe realmente compiuto. Questa macabra ossessione lo portò durante l’adolescenza a entrare di soppiatto nella stanza di una studentessa, con indosso una maschera da mostro di Frankenstein e un ombrello. L’intento di Issei non era quello di uccidere la ragazza ma solo di darle un morso sulle natiche, ma questa svegliatasi di colpo, si mise a urlare, mettendo in fuga il ragazzo.

In seguito a questo inquietante episodio, il padre di Issei, Akira, forte del suo potere, mise a tacere ogni voce, insabbiando velocemente l’accaduto.

Negli anni successivi, Sagawa iniziò a nutrire una passione maniacale per le donne occidentali, prediligendo quei soggetti di sesso femminile dai tratti somatici morbidi e armonici. L’icona di questa torbida passione fu ritrovata dal mostro nelle fattezze dell’attrice americana Grace Kelly, di cui divenne un morboso ammiratore.
Nel 1981, a trentadue anni, Sagawa si trova a Parigi dove frequenta il corso di letteratura inglese presso l’esclusiva Università della Sorbona. Durante i corsi di letteratura comparata, tenutisi presso l’università di Censire, conosce la sua futura vittima, Renée Hartevelt, un’attraente olandese di venticinque anni e se ne innamora.

Capitoli: 1 2 3

Condividi la lettura con i tuoi amici!

Dossier scritto da:
Alessandro Nespoli

Da Il mondo dei Serial Killer:

Serial killer per induzione (by Proxy): quando l'assassino è un burattinaio
Serial killer atipici: forme particolari e non comuni di omicidio seriale
Razze, Razzismo e false certezze

Da Serial Killer Dossier:

Keith Hunter Jesperson
Gerard Schaefer
Nikolai Dzhumagaliev

La storia del serial killer Andrei Chikatilo

La storia del serial killer Robert Berdella

La storia della serial killer Leonarda Cianciulli

La storia del serial killer Jeffrey Dahmer

La storia del serial killer Ted Bundy

La storia del serial killer Charles Manson

La storia del serial killer Albert Fish

La storia del serial killer Ed Gein

La storia del serial killer Aileen Wuornos

La storia del serial killer Richard Ramirez

Disclaimer e Diritti | Recapiti e Contatti | Questo sito usa i cookie: consulta le nostre privacy policy e cookie policy | P.I. 03460680139